AUTOVALUTAZIONE


Mentalità e valori

1. Rispetti i valori descritti nel piano strategico dell'azienda.

Ciò significa che conosci, capisci e accetti i pilastri su cui è costruita la cultura dell'organizzazione, li rispetti e la tua azione è completamente allineata.

Avere questa abilità significa che:

  • Viene redatto un piano aziendale strategico che definisce gli obiettivi di un'azienda.
  • Il piano strategico è creato sotto la definizione della visione e dei valori dell'organizzazione.
  • I tuoi atteggiamenti e comportamenti sono influenzati dalle convinzioni, dalle priorità e dai presupposti di base dell'azienda.
  • Rispetti le credenze e lo scopo per cui sei veramente impegnato.
  • Non prendi decisioni contro di loro

Su una scala da 1 a 10 in che misura osservi i valori descritti nel piano strategico dell'azienda?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

2. Hai una strategia ben definita per i tuoi dipendenti.

Ciò significa che hai una visione chiara di ciò che desideri da e per i tuoi lavoratori, non solo a breve termine, ma anche a quelli medi e lunghi che li considerano come elementi di base dell'organizzazione.

Avere questa abilità significa che:

  • La società ha una strategia ben definita per i propri dipendenti
  • C'è una corrispondenza tra il lavoro e le competenze detenute dal dipendente.
  • Stabilisci chiaramente il compito, le responsabilità e gli obiettivi.
  • Vengono stabilite le aspettative per le prestazioni lavorative e la pianificazione dei modi per soddisfare queste aspettative.
  • Gestisci i premi e gli elogi per le buone prestazioni e la gestione efficace delle scarse prestazioni .

Su una scala da 1 a 10, in che misura hai una strategia chiara per i tuoi dipendenti?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

3. Stabilisci criteri e metodologia per il miglioramento continuo dei tuoi dipendenti.

Ciò significa che hai un piano di formazione per i tuoi lavoratori, generando un'atmosfera in crescita e promuovendo lo sviluppo sia personale che professionale nell'ambito dell'organizzazione.

Avere questa abilità significa che:

  • Comunicare le aspettative in una linea aperta.
  • Liberate il potenziale dei vostri dipendenti.
  • Promuovi un ambiente di lavoro creativo.
  • Celebri le innovazioni e incoraggi la proattività.
  • Incoraggi la diversità tra i dipendenti.

Su una scala da 1 a 10 in che misura stabilisci i criteri per il miglioramento continuo dei tuoi dipendenti?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

4. Sei orientato ai risultati, stabilendo una cultura del lavoro di squadra?

Ciò significa che sei focalizzato sui risultati piuttosto che sui processi utilizzati per produrre un prodotto o fornire un servizio, ma nel modo in cui stai sviluppando una filosofia comune e un senso di appartenenza.

Avere questa abilità significa che:

  • Lavori su progetti in cui puoi misurare i risultati.
  • Trovi modi per misurare i risultati.
  • Prevedi, identifichi e gestisci efficacemente problemi e rischi.
  • Vedi il quadro generale sugli obiettivi personali e aziendali.
  • Il tuo stile di lavoro è in linea con i valori fondamentali dell'azienda.

Su una scala da 1 a 10 in che misura stabilisci una cultura del lavoro di squadra?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

5. Stabilisci una strategia in cui tutti i tuoi dipendenti possono migliorare e produrre i risultati previsti.

Ciò significa che capisci l'importanza della forza lavoro e considera i tuoi dipendenti come la risorsa principale dell'organizzazione al fine di raggiungere gli obiettivi pianificati.

Avere questa abilità significa che:

  • Descrivi chiaramente ruoli e responsabilità.
  • Incoraggi il riconoscimento.
  • Deleghi e autorizzi la tua squadra.
  • Coltivi una comunicazione aperta.
  • Definisci, comunichi e condividi la visione dell'azienda.

Su una scala da 1 a 10, in che misura hai una strategia in cui tutti i tuoi dipendenti possono migliorare e produrre i risultati previsti?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

6. Hai una mentalità di crescita.

Secondo la dott.ssa Carol Dweck, ciò significa che “le persone credono che le loro abilità più elementari possano essere sviluppate attraverso dedizione e duro lavoro. Questa visione crea un amore per l'apprendimento e una capacità di recupero
essenziale
per grandi risultati ”.

Avere questa abilità significa che:

  • Ti senti a tuo agio con ambiguità e incertezza.
  • Hai chiarezza su ciò che gli altri si aspettano dalla tua leadership.
  • Sei aperto ai bisogni e alla prospettiva unici degli altri.
  • Hai un grande senso di preparazione e ti senti pronto per la trasformazione.
  • Cerchi di eliminare la compiacenza nel tuo ambiente.

Su una scala da 1 a 10 in che misura hai una mentalità di crescita?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

Valutazione

Ti consigliamo vivamente di lavorare sulla tua mentalità e sul rispetto dei valori dell'azienda. Questa valutazione del tuo stile di leadership può comportare alcuni rischi per te, il tuo team e la tua organizzazione, come ad esempio:

  • Difficoltà nell'adattarsi ai cambiamenti e ai nuovi scenari.
  • Problemi per anticipare e superare gli ostacoli.
  • Ridurre la capacità di apprendere ed esplorare strategie nuove e alternative.
  • Paura di correre rischi che potrebbero potenzialmente "danneggiare" la zona di comfort.
  • Attrae relazioni mediocri che difficilmente porteranno soddisfazione a lungo termine.

Ti consigliamo di lavorare sulla tua mentalità e sull'osservazione dei valori dell'azienda. Potresti migliorare i seguenti aspetti:

  • Chiara definizione della visione e dei valori dell'organizzazione.
  • Condividi quella visione con il team e crea una cultura aziendale.
  • Valutare il processo rispetto al risultato finale.
  • Dissociare il miglioramento dal fallimento.
  • Crea un nuovo obiettivo per ogni obiettivo raggiunto.

Hai una mentalità di crescita e rispetto per i tuoi valori e quelli dell'organizzazione. Ciò significa che sei pronto a:

  • Prendi decisioni chiare in base ai tuoi obiettivi e valori.
  • Cerca delle possibilità per migliorare te stesso e la tua squadra.
  • Sentiti pronto per essere ispirato dagli altri.
  • Cerca nuove opportunità di crescita personale e professionale.
  • Sii flessibile e adattabile all'incertezza e alle nuove situazioni, anche a quelle negative.

Risposta

1. Misuri il tuo stile di comunicazione nell'interazione con la tua squadra; fermo nella materia, liscio nella forma

Ciò significa che sei in grado di bilanciare il messaggio che vuoi condividere con il tuo team, mantenendo l'importanza del contenuto ma tenendo conto del modo in cui lo esprimi con rispetto ed empatia.

Avere questa abilità significa che:

  • Non ridurre al minimo l'importanza del messaggio.
  • Mostrate un alto grado di rispetto per il destinatario.
  • Vuoi trasferire il contenuto senza danneggiare i sentimenti del destinatario.
  • Ti concentri sul mantenimento della buona atmosfera nella squadra.
  • Sei fermo nelle tue opinioni.

Su una scala da 1 a 10, in che misura misuri il tuo stile di comunicazione nell'interazione con il tuo team?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

2. Hai un dominio elevato nell'uso della comunicazione assertiva.

Ciò significa che sei in grado di esprimere le tue opinioni e difenderle al limite, di essere sicuro di sé e fiducioso senza essere aggressivo con gli altri.

Avere questa abilità significa che:

  • Esprimi i tuoi sentimenti, bisogni, idee e diritti in modi che non violano i diritti degli altri.
  • Conosci i tuoi diritti e rispetti quelli degli altri.
  • Sei in grado di avviare e mantenere relazioni confortevoli con altre persone.
  • Sei chiaro circa le tue intenzioni e il tuo ruolo.
  • Sei in grado di dire "no" e puoi aspettare un "no" dalle altre persone.

Su una scala da 1 a 10 in che misura hai un dominio elevato della comunicazione assertiva?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

3. Promuovi conversazioni sostenibili, tenendo conto della voce della tua squadra con l'ascolto attivo.

Ciò significa che capisci il potere della comunicazione interna e la relazione tra il livello e la qualità delle tue conversazioni e dei tuoi risultati.

Avere questa abilità significa che:

  • Le tue conversazioni sono orientate ai risultati.
  • Eviti critiche, lamentele e pregiudizi.
  • Sei davvero interessato all'opinione della squadra e ascoltale con i cinque sensi.
  • Usi il linguaggio per dichiarare obiettivi, creare nuovi scenari e dichiarare strategie operative.
  • Non ti impegni ad avere sempre ragione.

Su una scala da 1 a 10, in che misura promuovi conversazioni, tenendo conto della voce della tua squadra con l'ascolto attivo.

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

4. Generi conversazioni basate sul feedback reciproco.

Ciò significa che capisci che la comunicazione implica un processo a doppio senso e sei fermamente interessato all'opinione del tuo interlocutore.

Avere questa abilità significa che:

  • Sei pronto ad ascoltare e accettare opinioni esterne.
  • Sei in grado di generare feedback accurati e rispettosi su altri.
  • Ti impegni a generare relazioni con i tuoi dipendenti.
  • Desideri rendere il feedback reciproco parte della cultura aziendale.
  • Desideri che il feedback sia utile e miri al miglioramento continuo.

Su una scala da 1 a 10 in che misura generi conversazioni basate sul feedback reciproco?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

5. Ti rendi responsabile di come emetti e ricevi la tua comunicazione.

Ciò significa che sai che la comunicazione ha a che fare non solo con ciò che esprimi, ma anche con ciò che l'altro capisce.

Avere questa abilità significa che:

  • Sei consapevole della tua intera comunicazione (verbale e non verbale).
  • Ti prendi cura del COSA, ma anche del COME.
  • Vuoi che il tuo interlocutore riceva l'intera idea che stai esprimendo.
  • Fai uno sforzo per capire e catturare il contenuto e lo spirito del messaggio.
  • Verifichi con il tuo interlocutore se capisce cosa intendi.

Su una scala da 1 a 10, in che misura ti rendi responsabile di come emetti e ricevi la tua comunicazione?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

6. Fornisci la stessa qualità di feedback a ciascun membro del team.

Ciò significa che capisci l'organizzazione come un sistema di elementi, diversi ma interconnessi, e tutti i loro membri devono ricevere un feedback allo stesso modo.

Avere questa abilità significa che:

  • Hai definito chiaramente i criteri per il successo di ciascuno.
  • Tieni tutti a criteri coerenti.
  • Si evitano ipotesi basate sul filtro.
  • Sai che il feedback negativo è come il velcro, ma il feedback positivo può farti rotolare come un rivestimento in teflon
  • Comprendi la situazione in cui si verifica il feedback, il tuo comportamento e l'impatto di tale comportamento (SBI).

Su una scala da 1 a 10, in che misura offri la stessa qualità di feedback a ciascun membro del team?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

Valutazione

Ti consigliamo vivamente di lavorare sulla tua capacità di fornire feedback e comunicare con il tuo team. Questa valutazione del tuo stile di leadership può comportare alcuni rischi per te, i tuoi dipendenti e la tua organizzazione,
ad esempio:

  • Affaticamento per un feedback eccessivo.
  • Affaticamento per un feedback eccessivo.
  • Mancanza di benchmark per cambiamenti o miglioramenti.
  • Mancanza di benchmark per cambiamenti o miglioramenti.
  • Mancata trasmissione degli ordini corretti.

Ti consigliamo di lavorare sulla tua capacità di fornire feedback e comunicare con il tuo team. Potresti migliorare i seguenti aspetti:

  • Sii obiettivo.
  • Non dare feedback negativi sulla persona, ma sull'azione.
  • Ascolta e presta attenzione.
  • Controlla l'ambiente. Prova a parlare in un posto privato.
  • Controlla l'ambiente. Prova a parlare in un posto privato.

Hai una buona capacità di fornire feedback. Ciò significa che stai facendo qualcosa di veramente buono, come:

  • Sii specifico.
  • Sii immediato.
  • Collega feedback agli obiettivi.
  • I tuoi commenti sono orientati all'azione.
  • Stai usando le parole giuste e non le eviti.

Transizione manager

1. Esplorate le vostre aree di miglioramento prima di un cambio di posizione all'interno dell'organizzazione.

Ciò significa che sei a conoscenza delle nuove e diverse competenze richieste in caso di promozione in azienda a una posizione manageriale.

Avere questa abilità significa che:

  • Sei aperto a sviluppare e implementare nuove competenze.
  • Sei consapevole che la tua nuova posizione richiede nuove competenze.
  • Sei pronto per diventare di nuovo uno studente.
  • Puoi rilevare i tuoi punti deboli e le minacce che suppongono per la tua nuova posizione.
  • Sei in grado di imparare dall'esperienza altrui.

Su una scala da 1 a 10, in che misura esplori le tue aree di miglioramento prima di un cambio di posizione nell'organizzazione?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

2. Pianifichi la gestione delle modifiche per rendere più flessibile la tua azienda e i tuoi dipendenti.

Ciò significa che hai una mentalità e un comportamento proattivi nei confronti delle nuove situazioni.

Avere questa abilità significa che:

  • Sei aperto alle modifiche.
  • Sei consapevole dell'importanza della flessibilità cognitiva e comportamentale.
  • Sei in grado di gestire l'incertezza.
  • Incoraggi i tuoi dipendenti a cambiare e migliorare.
  • Hai una mentalità di crescita.

Su una scala da 1 a 10 in che misura pianifichi la gestione del cambiamento per rendere più flessibile la tua azienda e i tuoi dipendenti?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

3. Rivaluti i tuoi obiettivi per adattarli in un ambiente VUCA.

Ciò significa che sei abbastanza flessibile da comprendere e sopravvivere in un contesto di volatilità; Incertezza; Complessità e ambiguità.

Avere questa abilità significa che:

  • Devi cercare nuovi orientamenti.
  • Devi adottare un nuovo approccio alla gestione.
  • Devi cambiare e persino rifiutare le strategie.
  • Ti preoccupi di più degli umani e dei loro bisogni.
  • Hai la volontà di impegnarti in un'autentica cooperazione e di assumerti chiare responsabilità.

Su una scala da 1 a 10, in che misura rivaluti i tuoi obiettivi per adattarli in un ambiente VUCA?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

4. Esplorare modi nuovi, innovativi, creativi e diversi per esibirsi.

Ciò significa che sei un leader creativo, in grado di sviluppare nuovi scenari per la tua azienda e il tuo team.

Avere questa abilità significa che:

  • - Comprendi il passaggio dall'essere un collaboratore individuale a un manager.
  • - Non hai paura dell'innovazione e delle nuove strategie.
  • - Accetti le sfide del passaggio a posizioni manageriali.
  • - Considera la creatività un'abilità di base.
  • - Sei in grado di ispirare i cambiamenti nel tuo ambiente.

Su una scala da 1 a 10 in che misura esplori nuovi, innovativi, creativi e modi diversi di esibirti?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

5. Ti piace essere valutato nel ciclo di apprendimento skill-upskill-reskill

Ciò significa che sei consapevole dell'importanza di rinnovare ed estendere le tue abilità e competenze in base alla tua nuova situazione nell'azienda.

Avere questa abilità significa che:

  • Sei uno studente per tutta la vita.
  • Sei umile per imparare e disimparare.
  • Hai curiosità e voglia di migliorare.
  • Capisci che le vecchie abilità erano utili, ma non più.
  • Sei un'ispirazione per le persone intorno a imparare.

Su una scala da 1 a 10, in che misura ti piacerebbe essere valutato nel ciclo di apprendimento skill-upskill-reskill?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

6. Ti piace camminare da dipendente a manager.

Ciò significa che sei già in grado di affrontare le nuove responsabilità e di comprendere il ruolo che un manager deve svolgere.

Avere questa abilità significa che:

  • Trova soluzioni e prendi l'iniziativa.
  • Rispetti i tuoi impegni.
  • Mantenete un rapporto positivo con i vostri colleghi.
  • Hai imparato da altri che si trovavano nella stessa situazione.
  • Sei aperto a essere istruito o istruito.

Su una scala da 1 a 10, in che misura ti piace camminare da dipendente a manager?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

Valutazione

Ti consigliamo vivamente di lavorare sulle tue capacità da contributore individuale a manager. Questa valutazione del tuo stile di leadership può comportare alcuni rischi per te, i tuoi dipendenti e la tua organizzazione, come ad esempio:

  • Adattarsi alla gestione delle persone e alla visualizzazione dell'autorità.
  • Adattarsi alla gestione delle persone e alla visualizzazione dell'autorità.
  • Successo del team leader.
  • Gestione degli stakeholder interni e della politica.
  • Istruire, sviluppare e tutorare gli altri.

Ti consigliamo di lavorare sulle tue competenze da contributore individuale a manager. Potresti migliorare i seguenti aspetti:

  • Delegare e micromanaging.
  • Gestire i conflitti.
  • Lavorare con una serie di dipendenti.
  • Comunicare.
  • Gestione delle prestazioni e responsabilità.

Hai buone capacità nel passaggio da contributore individuale a manager. Ciò significa che stai facendo qualcosa di veramente buono, come:

  • Imposta l'agenda e le priorità della tua squadra, non solo te stesso.
  • Smetti di fare e inizia a delegare.
  • Sii flessibile.
  • Sii particolarmente attento a come gestisci il tuo tempo.
  • Dedica più tempo all'apprendimento dell'intera attività.

Intelligenza emotiva

1. Gestisci i tuoi stati emotivi nel modo giusto, quindi non hanno un impatto negativo su te stesso o sulla tua squadra.

Gli stati emotivi sono il risultato del mantenimento di una certa emozione sostenuta nel tempo. Pertanto, i nostri risultati saranno più o meno funzionali a seconda di quanto sia operativo il nostro stato d'animo.

Avere questa abilità significa:

  • Saper riconoscere i tuoi sentimenti (rabbia, frustrazione, ecc.).
  • Essere responsabili di questi sentimenti senza incolpare gli altri.
  • Essere consapevoli delle ragioni che le generano.
  • Autoregolamentando le tue emozioni.
  • Rispondere appropriatamente a quelle emozioni.

Su una scala da 1 a 10, come gestisci i tuoi stati emotivi?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

2. Ti senti sicuro di te stesso nelle tue prestazioni come manager o team leader.

La fiducia in se stessi è la convinzione di raggiungere gli obiettivi e svolgere un lavoro, sapendo come scegliere l'approccio migliore per raggiungerlo.

Avere questa abilità significa:

  • Sentire un livello adeguato di autostima.
  • Avere un adeguato grado di conoscenza di sé.
  • Saper accettare le critiche e usarle per migliorare.
  • Avere la capacità di essere resilienti.
  • Avere un buon concetto di sé.

Su una scala da 1 a 10, quanto ti senti sicuro e determinato come manager?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

3. Crei un ambiente nella tua azienda che minimizzi i fattori di rischio sul posto di lavoro.

I rischi psicosociali sul lavoro sono causati da una cattiva organizzazione e da un ambiente sociale negativo. Possono influire sulla salute fisica, psicologica o sociale dei dipendenti.

Avere questa capacità significa:

  • svuotare gli stress che generano ansia da lavoro.
  • Saper gestire lo stress e la frustrazione.
  • Considerando i sentimenti delle persone che lavorano con te.
  • Pensare chiaramente e risolvere i problemi sotto pressione.
  • Essere coinvolti nelle dinamiche di gruppo concentrandosi sulle soluzioni piuttosto che sui problemi.

Su una scala da 1 a 10, come riesci a creare un ambiente psicosocialmente sano nella tua azienda?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

4. Mantenete un atteggiamento empatico nei rapporti professionali con dipendenti, colleghi e collaboratori.

L'empatia è la capacità di comprendere la realtà e lo stato emotivo di un'altra persona, quasi in tutta la sua complessità. Ciò non significa necessariamente comprendere e rispettare le opinioni e gli argomenti che
giustificare
lo stato o la reazione che l'altra persona esprime.

Avere questa abilità significa:

  • Praticare l'ascolto attivo.
  • Saper interpretare il linguaggio verbale e non verbale dell'altra persona.
  • Fornire supporto e aiuto.
  • Facilitare la risoluzione di conflitti e problemi.
  • Evitare reclami e recriminazioni.

Su una scala da 1 a 10, come valuti il tuo livello di empatia nel tuo ambiente di lavoro?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

5. Gestisci lo stress e l'ansia nella tua squadra.

Lo stress è qualsiasi richiesta posta al tuo cervello o al tuo corpo fisico. Le persone possono riferire di sentirsi stressate quando vengono poste più richieste concorrenti. La sensazione di essere stressato può essere innescata da un evento che
fa
ti senti frustrato o nervoso. L'ansia è una sensazione di paura, preoccupazione o disagio. Può essere una reazione allo stress o può verificarsi in persone che non sono in grado di identificare fattori di stress significativi nella loro vita.

Avere questa abilità significa:

  • Sei in grado di prevedere situazioni stressanti.
  • Puoi gestire queste situazioni prima di peggiorare e influenzare la squadra.
  • Comprendi gli effetti negativi che possono avere nella tua squadra.
  • Sei in grado di ridurre gli errori e creare un'atmosfera calma.
  • Sai come mantenere il tuo team attivo e pronto, rendendo lo stress un'emozione operativa.

Su una scala da 1 a 10, come gestisci lo stress e l'ansia nella tua squadra?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

6. Ti consideri capace di mantenere motivato e motivare la tua squadra per lo sviluppo del tuo lavoro e delle tue responsabilità professionali.

La motivazione nell'ambiente di lavoro si riferisce alla capacità di un'azienda o di un manager di coinvolgere i propri dipendenti al fine di offrire le massime prestazioni e conseguire così gli obiettivi aziendali stabiliti dal
organizzazione.

Avere questa abilità significa:

  • Saper adattarsi ad ogni persona nella posizione migliore per lui / lei.
  • Riconoscere i risultati.
  • Stabilire obiettivi chiari e fattibili associati a qualche tipo di incentivo.
  • Gestire il livello di fiducia con ogni membro del tuo team.
  • Essere un esempio ed essere coerenti con le regole e le linee guida.

Su una scala da 1 a 10, in che misura ti ritieni capace di mantenere motivato e motivare la tua squadra?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

Valutazione

Ti consigliamo vivamente di lavorare sulle tue capacità di gestione emotiva. Questa valutazione del tuo stile di leadership può comportare alcuni rischi per te, i tuoi dipendenti e la tua organizzazione, come ad esempio:

  • Risoluzione dei conflitti e prevenzione.
  • Gestione di situazioni stressanti.
  • Generazione di relazioni negative o tossiche sul posto di lavoro.
  • Mancanza di empatia con la tua squadra.
  • Creazione di stati mentali negativi e mancanza di risultati.

Ti consigliamo di lavorare sulle tue capacità di gestione emotiva. Potresti migliorare i seguenti aspetti:

  • Stabilità emotiva (la capacità di gestire le proprie emozioni e tollerare lo stress).
  • Coscienza (tendenza ad essere diligente, laboriosa, impulsi di controllo).
  • La capacità di eseguire comportamenti legati alle emozioni, come esprimere le emozioni, entrare in empatia con gli altri e combinare l'emozione con il ragionamento.
  • Abilità cognitiva (bilanciamento di QI ed EQ).
  • Fiducia nella capacità di far fronte alle esigenze del tuo lavoro e del tuo team.

Hai buone capacità di gestione emotiva. Ciò significa che stai facendo qualcosa di veramente buono, come:

  • Ti esprimi apertamente e permetti alle persone di fare lo stesso.
  • Ascolti e sei un orecchio compassionevole per tutti.
  • Sei in grado di controllare i tuoi impulsi.
  • Non prendi decisioni a lungo termine con emozioni improvvise.
  • Hai alti livelli di automotivazione e motivare gli altri.

Il processo decisionale

1. Sviluppa un pensiero strategico per il processo decisionale nella tua azienda.

Il pensiero strategico ha un obiettivo e analizza i mezzi che tu (o la tua azienda) dovete raggiungere. Quindi, mostra quei mezzi per facilitare il raggiungimento nel miglior modo possibile, con il minimo temporaneo e
costo materiale e massimo beneficio.

Avere questa abilità significa:

  • Concentrandosi sull'intera azienda, individuando le esigenze e i possibili miglioramenti in ogni reparto.
  • Promuovere un processo decisionale partecipativo.
  • Analizzare lo sviluppo del comportamento dell'azienda come elemento decisionale.
  • Promuovere la promozione dell'ambiente per la creatività e la generazione di idee.
  • Essere flessibili e adattivi nell'esecuzione di piani, procedure e programmi.

Su una scala da 1 a 10, fino a che punto sviluppa il pensiero strategico per il processo decisionale?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

2. Delegate le responsabilità ai vostri colleghi per acquisire un livello più elevato di efficienza nella Società.

La delega è la capacità di dare ad altre persone un grado di autonomia e potere di prendere decisioni o svolgere alcune attività specifiche. È uno dei concetti base di leadership e management, perché il
finale
la responsabilità rimane ancora nella persona che ha delegato.

Avere questa abilità significa:

  • Avere piena fiducia nella squadra.
  • Considerando competenti i tuoi collaboratori.
  • Concentrarsi sui risultati, non sui processi.
  • Condivisione di tutte le informazioni utili e pertinenti.
  • Impostazione di un piano di follow-up.

Su una scala da 1 a 10, in che misura delegate le responsabilità?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

3. Hai una metodologia per valutare le situazioni da decidere.

Questo si riferisce all'abilità di stabilire le priorità e di ordinare i problemi in modo meno o più importante; e meno o più urgente per prendere le giuste decisioni.

Avere questa abilità significa:

  • Avere una corretta gestione del tempo.
  • Saper organizzare risorse e procedure.
  • Scegliere le opzioni e le alternative più efficienti.
  • Classificare il pertinente e immediato.
  • Tenendo conto delle condizioni e delle restrizioni da rispettare.

Su una scala da 1 a 10, fino a che punto hai una metodologia per valutare le situazioni?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

4. Ti consideri un professionista efficiente nel processo decisionale.

Ciò significa che puoi gestire l'incertezza essendo consapevole delle conseguenze di ogni decisione, in modo agile e sempre alla ricerca del miglior risultato per l'organizzazione.

Avere questa abilità significa:

  • Fai la differenza tra accetta e decidi.
  • Non evitare o procrastinare le decisioni.
  • Lo fai nel momento e nel modo giusto.
  • Definisci chiaramente gli obiettivi da raggiungere con ogni decisione.
  • Soddisfa le informazioni pertinenti.

Su una scala da 1 a 10, in che misura ti consideri un efficiente decisore?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

5. Sei flessibile nel prendere decisioni al fine di adattare la tua organizzazione a nuovi contesti e situazioni.

Ciò si riferisce alla capacità di analizzare e prendere decisioni basate sulla capacità di analisi e di decisioni decisive e distintive in un contesto diverso, ma sempre in modo coerente con la missione,
visione
e valori dell'azienda, rispondendo a situazioni inaspettate o nuove sfide.

Avere questa abilità significa:

  • Prendere decisioni in contesti ottimisti, pesimisti o conservatori.
  • Essere creativi e generare alternative.
  • Valutare i rischi di non decidere.
  • Riformulare strategie e procedure.
  • Prendere decisioni diverse per ottenere risultati diversi.

Su una scala da 1 a 10, in che misura ti ritieni flessibile nel prendere decisioni?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

6. Preparate piani di emergenza o azioni preventive in caso di decisioni strategiche per l'azienda.

Un piano di emergenza descrive le misure da adottare per garantire la sopravvivenza e l'operatività dell'azienda in caso di decisioni o strategie fallite. Dovrebbero consentire di reagire nel modo giusto ed efficace per
superare quelle situazioni.

Avere questa abilità significa:

  • Le decisioni prese basano un piano d'azione.
  • Effettuare un'analisi precedente della situazione considerando diversi scenari.
  • Misurare le decisioni con il team, nonché le conseguenze e le risposte possibili.
  • Assumersi la responsabilità nei risultati della decisione.
  • Ridisegna l'attenzione con nuove strategie.

Su una scala da 1 a 10, in che misura prepari i piani di emergenza?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

Valutazione

Ti consigliamo vivamente di lavorare sulle tue capacità decisionali. Questa valutazione del tuo stile di leadership può comportare alcuni rischi per te, i tuoi dipendenti e la tua organizzazione, come ad esempio:

  • Perdere la produttività.
  • Un decadimento culturale. L'organizzazione percepisce una scarsa leadership e indecisione.
  • L'organizzazione va fuori strada.
  • Si sviluppa la paura delle seguenti decisioni e una mentalità fissa.
  • Si sviluppa la paura delle seguenti decisioni e una mentalità fissa.

Ti consigliamo di lavorare sulle tue capacità decisionali. Potresti migliorare i seguenti aspetti:

  • • Raccogliere tutte le informazioni importanti.
  • • Identificare tutte le possibili alternative.
  • • Pesare le prove.
  • • Rivedi le decisioni e impara da esse.
  • • Agire!

Hai buone capacità decisionali. Ciò significa che stai facendo qualcosa di veramente buono, come:

  • Impatto positivo sugli altri con le tue decisioni.
  • Compresi gli altri nelle tue decisioni.
  • Le decisioni sono chiare e replicabili.
  • Mostrando la pragmatica delle tue decisioni.
  • Coinvolgere l'autocoscienza nelle tue decisioni.

Istruire

1. Prestare attenzione alla formazione adeguata affinché i dipendenti e il team possano svolgere il proprio lavoro in modo più efficiente.

Ha a che fare con il trascorrere del tempo e degli sforzi nel tempo del tuo lavoro, istruendo i tuoi collaboratori a imparare come fare il loro lavoro nel modo in cui ne hai bisogno, mostrando loro come risparmiare tempo e fatica.

Avere questa abilità significa:

  • Condividi la tua esperienza professionale con i tuoi dipendenti.
  • Cerca la crescita professionale dei tuoi collaboratori.
  • Osserva le aree di miglioramento di ciascuna di esse.
  • Aumenta la loro autostima nelle prestazioni professionali.
  • Aumenta la loro autostima nelle prestazioni professionali.

Su una scala da 1 a 10, in che misura presta attenzione all'allenamento della tua squadra?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

2. Aggiungi valore ai tuoi dipendenti e ai tuoi team offrendo loro supporto, risorse e consulenza

L'obiettivo è incoraggiare lo sviluppo delle capacità professionali dei tuoi dipendenti, progettando un piano di sviluppo professionale individuale e promuovendo i mezzi di cui hanno bisogno per raggiungerlo.

Avere questa abilità significa:

  • Sviluppi capacità di osservazione.
  • Rilevi il potenziale che esiste in ciascuno dei tuoi dipendenti.
  • Sei disponibile per loro.
  • Fai suggerimenti per l'allenamento.
  • Incoraggi il riconoscimento delle proprie capacità.

Su una scala da 1 a 10, in che misura aggiungi valore ai tuoi dipendenti?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

3. Sei coinvolto nella ricerca di soluzioni quando i tuoi dipendenti sono in difficoltà o problemi professionali.

Ha a che fare con il considerare te stesso come parte del problema o della difficoltà, riconoscendo che hai avuto una mano nel realizzarlo, prendendo parte alla ricerca di soluzioni e collaborando con il team nella sua
risoluzione.

Avere questa abilità significa:

  • Ti consideri corresponsabile con il tuo team.
  • Tu porti prospettiva ed esperienza.
  • Ti concentri sulla soluzione.
  • Dai fiducia e risorse alla squadra.
  • Non esagerare le conseguenze del problema.

Su una scala da 1 a 10, fino a che punto vieni coinvolto quando i tuoi dipendenti sono in difficoltà?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

4. Sei interessato a stabilire relazioni personali e professionali con il tuo team.

Questa abilità ha a che fare con il feedback incoraggiante dell'esperienza professionale e personale, la condivisione delle conoscenze e la generazione di sinergie di talenti.

Avere questa abilità significa:

  • Stabilire un equilibrio nelle relazioni evitando confusione di ruolo.
  • Mostrare interesse personale e preoccupazione per i dipendenti.
  • Evitare posizioni distanti e altezzose.
  • Saper ascoltare e mantenere l'attenzione.
  • Praticare conversazioni di valore.

Su una scala da 1 a 10, fino a che punto sei interessato a stabilire relazioni consolidate con il tuo team?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

5. Consideri tua responsabilità garantire la soddisfazione professionale dei tuoi dipendenti.

Questo aspetto è legato alla tua capacità di mantenere un livello adeguato di motivazione ed entusiasmo, in modo duraturo nel tempo nei tuoi dipendenti e collaboratori.

Avere questa abilità significa:

  • Offrendo loro opportunità di sviluppo professionale.
  • Mostrando loro cosa ti aspetti da loro.
  • Dando loro un livello adeguato di autonomia e fiducia.
  • Fornire loro gli strumenti necessari per sviluppare il loro talento.
  • Mantenere il team addestrato e aggiornato.

Su una scala da 1 a 10, in che misura consideri la tua responsabilità per garantire la soddisfazione professionale dei tuoi dipendenti?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

6. Oltre al coordinamento, sei responsabile dello sviluppo dei membri del tuo team attraverso l'assegnazione di ruoli e obiettivi.

Il problema non è solo quello di concentrarsi sul raggiungimento dell'efficienza e della redditività, ma anche di generare condizioni di crescita competitiva per i tuoi dipendenti, stabilendo un piano di formazione attraverso un'azione che rappresenti una sfida,
cambiamento ed evoluzione.

Avere questa abilità significa:

  • Sai come sfidare la tua squadra con domande impegnative.
  • Reindirizzi i tuoi dipendenti verso impegno e risultati.
  • Incoraggi la flessibilità e la gestione del cambiamento.
  • Ti guidi il processo di acquisizione delle abilità.
  • Riconosci i progressi e comprendi le difficoltà nel processo.

Su una scala da 1 a 10, in che misura ritieni responsabile dello sviluppo dei membri del tuo team?

1 - molto basso, ... 10 - molto alto

Valutazione

Ti consigliamo vivamente di lavorare sulle tue capacità di coaching. Questa valutazione del tuo stile di leadership può comportare alcuni rischi per te, i tuoi dipendenti e la tua organizzazione, come ad esempio:

  • Mancanza di fiducia tra te e la tua gente.
  • Basso sviluppo personale e professionale.
  • Paura di esprimere apertamente idee.
  • L'autostima dei dipendenti è scossa.
  • Non raccogli abbastanza informazioni su ciò che sta accadendo alla tua squadra.

Ti consigliamo di lavorare sulle tue capacità di coaching. Potresti migliorare i seguenti aspetti:

  • Poni domande guida.
  • Ascolta e autorizza.
  • Riconosci cosa sta andando bene.
  • Allenatore al momento.
  • Ma parla dei prossimi passi ed essere in grado di creare un futuro stimolante.

Sei un buon allenatore. Ciò significa che stai facendo qualcosa di veramente buono, come:

  • Portare problemi specifici e ben definiti all'attenzione degli altri.
  • Tratta le persone come partner nell'organizzazione.
  • Conoscere i punti di forza e di debolezza dei propri dipendenti.
  • Ascolta gli altri e cerca di capire i loro punti di vista.
  • Chiedere direttamente un impegno per le soluzioni concordate.

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

Questionary succeed

Grazie per aver completato questa autovalutazione!

it_ITItaliano